Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2012

L'abbondanza

Nel mio blog, ho descritto l'abbondanza come “la consapevolezza della propria ricchezza interiore che si espande all'esterno”, quindi, secondo me, non è cercarla all'esterno di noi, ma trovarla al nostro interno, rendersene consapevoli che è già in noi tanto da poterla espandere all'esterno.
Invece molto spesso l'idea che abbiamo di essa è di avere abbondanza di soldi e vivere liberi e felici.
Pensiamoci un attimo: chi è in noi che ci fa desiderare un'abbondanza economica? Non certo la consapevolezza di essere già ricchi interiormente, anzi denota propria una “mancanza” che sentiamo in noi. Pensiamo che avere un bel conto in banca, un buono stipendio o pensione e una casa tutta nostra sia abbondanza; si che lo è, ma se noi dipendiamo da questo non è libertà, ma protezione, se questa proviene dalla paura di vivere non è libertà, perchè la paura comunque rimane, magari di perdere tutto e la paura non è libertà, ma chiusura e questa abbondanza è solo provvisoria.
La v…

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *